Il sangue

Eip1Il sangue, anche se liquido, è un tessuto.
Esso è composto da cellule (globuli bianchi, globuli rossi e piastrine) sospese in un liquido giallastro chiamato plasma.
L’aggettivo che si riferisce al sangue, “ematico”, viene dal greco αἶμα, αἴματος (aima, aimatos), che significa proprio “sangue”, mentre il nome italiano deriva dal latino sanguis, sanguinis.
Il sangue trasporta sia nutrienti ed ossigeno alle cellule di tutto il corpo sia i prodotti di scarto lontano dalle stesse.
La quantità di sangue che circola nei vasi sanguigni è proporzionale all’età, cresce dall’infanzia fino all’età adulta per poi calare un poco negli anziani; da adulti ne abbiamo circa 5 litri e viene costantemente rinnovato.
Infatti i globuli bianchi e le piastrine vengono sostituiti completamente ogni giorno; i globuli rossi, invece, durano più a lungo e vengono sostituiti ogni 4 mesi.

 

Per approfondire:

La cellula staminale

Le cellule staminali del sangue

I globuli rossi

I gruppi sanguigni

Diffusione dei gruppi sanguigni

 

Leggi tutti gli articoli di Ematologia in Pillole