La Fondazione GIMEMA conduce studi clinici indipendenti nel campo delle malattie ematologiche dell’adulto.

La ricerca GIMEMA è no profit – non ha scopo di lucro – persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale e ha l’obiettivo di ottimizzare le strategie terapeutiche, indipendentemente dai farmaci utilizzati.

La finalità degli studi clinici condotti dalla Fondazione sono: 

  • definire i rischi e i benefici dei farmaci già autorizzati per la cura delle malattie sangue; 

  • individuare combinazioni di farmaci, o usi sequenziali, più efficaci; 

  • stabilire le migliori terapie disponibili per i pazienti ematologici. 

 

Per ottenere queste risposte bisogna che vi siano presupposti adeguati. Tra questi, uno dei più importanti è il numero di pazienti dei quali si raccolgono le informazioni. 

La creazione del gruppo cooperatore GIMEMA e la condivisione dei dati tra i centri aderenti ha permesso di superare proprio l’ostacolo dei numeri, condividendo l’obiettivo finale e consentendo di valutare in maniera scientificamente corretta i risultati conseguiti.

 

La funzione primaria della Fondazione GIMEMA è dunque quella di arrivare a dare una risposta scientificamente valida, coordinando la collaborazione del maggior numero di ricercatori possibile e raccogliendo dati sufficienti per poter trarre conclusioni oggettive sull’efficacia delle strategie terapeutiche proposte.

Network

La Fondazione GIMEMA coordina un network nazionale di cui fa parte la quasi totalità dei centri ematologici italiani e numerosi laboratori, dislocati sul territorio, che permettono di eseguire le più complesse analisi molecolari. Attraverso questa organizzazione, tutti i centri italiani che fanno parte del gruppo GIMEMA sono in grado di offrire ai pazienti le stesse possibilità terapeutiche e diagnostiche a prescindere dal luogo della cura.
La Fondazione GIMEMA agisce da promotore delle proprie ricerche ed è costantemente in contatto con gli enti regolatori, comitati etici e direzione generale degli ospedali in cui le sperimentazioni vengono svolte. 

Farmaci

Negli anni sono stati messi a disposizione dei pazienti ematologici moltissimi farmaci non altrimenti disponibili (molti dei quali di ultima generazione), perché non in commercio o ancora non autorizzati dalle autorità di regolamentazione.

Centro Dati

Il Centro Dati è il centro operativo che coordina tutte le l’attività di ricerca della Fondazione ed ha sede a Roma. È una struttura di eccellenza, certificata e riconosciuta a livello internazionale per la gestione delle sperimentazioni cliniche e deputata alla realizzazione di progetti di ricerca clinica.

 

Piano di uguaglianza di genere (Gender Equality Plan)
La Fondazione GIMEMA riconosce i benefici dell’uguaglianza di genere nella ricerca come parte dell’eccellenza scientifica dei progetti che promuove e, con il Piano per l’uguaglianza di genere (GEP), cerca di affrontare le disuguaglianze e gli squilibri di genere nella ricerca attraverso lo sviluppo e l’attuazione di uno specifico contesto.

 

Di quali patologie si occupa la Fondazione GIMEMA

Attualmente il GIMEMA ha attivi 9 gruppi dei gruppi di lavoro, i Working Parties,che studiano i meccanismi alla basedelle malattie, le terapie e le loroconseguenze sulla vita dei pazienti.
I protocolli attivi e seguiti dalla Fondazione in questo momento sono sulle seguenti patologie:

▸ Leucemie acute

  • Leucemia Linfoide Acuta (ALL)
  • Leucemia Mieloide Acuta (AML)
  • Leucemia Promielocitica Acuta (APL)

▸ Sindromi mielodisplastiche (MDS)

▸ Neoplasie mieloproliferative croniche

  • Leucemia Mieloide Cronica (CML) 

▸ Sindromi Linfoproliferative Croniche

  • Leucemia Linfatica Cronica (LLC)

▸ Piastrinopenie e anemie (ITP)

▸ Emostasi e trombosi (EMATO)

▸ Malattie rare non neoplastiche (RD)

 

Accanto a questi ci sono anche studi sulla

▸ Qualità di vita (QoL)

▸ Immunoterapie

 

Vai alla pagina con l’elenco completo degli studi clinici